Antonio Cornacchia | Studio creativo
tenco slide 01

Non ho mai imparato a suonare uno strumento, ho difficoltà persino col citofono ma di copertine ne ho fatte più io che Frank Zappa. Sono arrivato troppo tardi alla professione per cimentarmi con gli LP (ma magari adesso, col revival del vinile, chissà) per cui ho dvuto arrangiarmi con le piccole dimensioni del CD: singoli, doppi, cofanetti, con libro allegato...

Fra le realtà musicali con cui collaboro da più tempo ci sono sicuramente gli Uaragniaun, storico gruppo di riproposizione della musica popolare del Sud Italia. La prima copertina realizzata per loro risale al 1996 e il disco si chiamava Uailì.

 

uaili cover

 

cover

 

 

Salvo alcune eccezioni, da allora ho curato tutte le loro copertine, alternando fotografie (magnifiche quelle di Carmelo Eramo per il booklet di Primitivo, sua la foto che apre questa pagina) a illustrazioni come quelle di Angelo Stano per "U diavule e l'acqua sante" e di Pasquale Frisenda per "Malacarn". Eccole una per una con tutte le pagine dei booklet, le label e le inlay card. Manca qualcosa, non tutti i file sono sopravvissuti.

 

skuarrajazz cover

 

copertina

 

Digipack fronte

 

Digipack interno

 

Label

 

 

malacarn copertina

 

digipack esecutivo

 

malacarn CD Label

 

 

 

 

lamalunga copertina

 

lamalunga DIGIPACK

 

CD Label disco1

 

CD Label disco2

 

 

 

 

cantan cover

 

digipack esecutivo

 

cantan Label cd

 

 

 

 

primitivo cover

 

primitivo digipack esecutivo

 

Label cd

 

 

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.